Pubblicato in: events, music

Viaggio con John Fante…. eh si!

Se sei abruzzese, anche solo per metà, questa regione non può che segnarti e per me si è dimostrata di nuovo la mia regione fortunata. Questa volta è stato merito di John Fante, importante scrittore italo americano, abruzzese di origine ma che ha fatto di questa regione e del suo paese di origine, Torricella Peligna, l’emblema del suo pensiero.

Poco tempo fa mi dissero che a Torricella Peligna sarebbe venuto un famoso attore per recitare John Fante con un suo progetto e che l’attore in questione era Alessandro Mario, il tenebroso Marco della Rocca di Centovetrine. Per il debutto di questo reading Alessandro ha richiesto un musicista e devo ringraziare di cuore Carmine e Tiziano nonché Giovanna Di Lello per aver pensato a me – Torricellana a metà –

Pensate che sia rimasta stupita? beh in realtà no. Conosco abbastanza bene Torricella Peligna e so che è magica e catalizza persone appassionate e profonde che vengono per celebrare questo piccolo paesino che con la sua aria limpida e profumata, le insidiose montagne e la forza ostinata del suo popolo ha segnato tutti coloro che da qui hanno attinto la vita.

Però ero proprio agitata all’idea: chissà chi mi sarei trovata davanti, chissà come e con chi avrei dovuto lavorare.

In realtà non ho avuto neanche tempo di agitarmi troppo per il primo incontro perché ho conosciuto Alessandro a cena dopo una giornata talmente piena, emozionante ed unica che non ho avuto nemmeno il tempo di riflettere su niente – vestito, trucco e capelli compreso 😉 –

E poi da lì è stato tutto semplice e naturale, abbiamo iniziato a lavorare subito e ci siamo fermati solo 2 giorni dopo, con le ultime parole di Fante scelte da Alessandro …… scriverò per sempre ….

L’evento è stato un reading poetico su John Fante “Viaggio con John Fante” nell’ambito degli eventi anticipati del rinomato Festival letterario John Fante edizione 2014 curato da Giovanna Di Lello, grande esperta di John Fante. Musica e parole hanno percorso la vita di Arturo Bandini in parallelo con quella di Fante senza tralasciare le tematiche della famiglia, l’abruzzo, la povertà, la carriera artistica e l’amore.

Fortemente appassionato di Fante e profondo conoscitore del suo pensiero Alessandro ha letto e recitato con grande intensità dopo aver curato la scelta e ordine dei brani. Abbiamo lavorato insieme anche sulle musiche ma credevo di aver vita più facile! Alessandro ha grande orecchio musicale, molto gusto ed è stato abbastanza esigente però il risultato è stato assolutamente amato dal pubblico!

Persona profonda ed intelligente Alessandro mi ha fatto rivivere questo scrittore che già conoscevo ma che forse non ho approfondito abbastanza. E’ stato prezioso per Torricella e per tutti i numerosi appassionati che sono venuti sabato sera anche da Roma (per John o per Alessandro? 😉 )

Concludo con un pensiero che mi ha lasciato e dedicato Alessandro, grazie di tutto

“Non posso che scrivere due righe, come quando si torna a casa la sera
e si apre il proprio diario con l’urgenza di fissare qualcosa di
importante. Caterina è un talento e mi ritengo fortunato ad averla
avuta al mio fianco durante la serata su John Fante a Torricella
Peligna. Questo scrittore rappresenta per me la voglia di vivere, di
amare, di partire, di sognare… e di non dimenticare. Caterina ha
espresso tutto ciò con le corde della sua chitarra, migliorando la mia
performance. E’ un’artista che ha cuore e precisione.”

Alessandro Mario

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...